Archivi categoria: News Calcio

Lazio, obiettivo attaccante: Matri o Matavz!

Matri
Matri

La Lazio è alla ricerca di un attaccante per la prossima stagione in modo da garantire un valido turnover a Petkovic, considerando che Klose invecchierà di un altro anno e che ogni stagione patisce sempre qualche acciacco che lo tiene lontano dal campo. La lotta è a due, tra Matri e Matavz, entrambi nomi piuttosto graditi a Petkovic, ed è un testa a testa affascinante che in ogni caso vedrà felici i tifosi della Lazio che cadranno sempre in piedi sia con l’attaccante della Juventus, molto esperto e pratico del campionato italiano, sia con Matavz che al Psv ha fatto sfaceli.  Il PSV avrebbe ricevuto già una proposta concreta da parte della Lazio, di ben 7 milioni di euro, e gli olandesi ci starebbero pensando. Altra alternativa in attacco è rappresentata da Alfred Finnboagson, islandese in forza all’Heerenveen, pupillo di Marco Van Basten che lo aveva anche consigliato al Milan.

Prima di concludere l’acquisto di una punta è necessario però che la Lazio si liberi di Libor Kozac, che sembra averne abbastanza di fare la panchina a Klose, ritenendo di avere le giuste capacità per fare il titolare. Per questo Kozac è stato messo dalla Lazio sul mercato, ma non sarà certamente venduto a tutti i costi, ma soltanto per un’offerta considerata equa da Claudio Lotito.

Confederation Cup, Italia: si ferma Balotelli!

Mario BalotelliMario Balotelli ha rimediato un infortunio che lo terrà lontano dai campi di calcio per qualche giorno. Molto probabilmente Super Mario salterà la sfida della nazionale italiana contro la Spagna come comunica il dottor Catellacci, medico della nazionale, nel dopopartita contro il Brasile:

Gli esami strumentali effettuati questo pomeriggio hanno evidenziato per Mario Balotelli una distrazione muscolare di primo grado al quadricipite della gamba sinistra“.

Niente Spagna dunque per Balotelli, che sarà recuperato soltanto in tempo per una eventuale finale. dopo aver dato tutto nei 90′ contro il Brasile, Balotelli si era preso molti calci che però non lo avevano fiaccato affatto, salvo avvertire un dolorino nel dopopartita che subito ha acceso la sirena d’allarme nel dottor Castellacci. Fare a meno di Mario Balotelli sarà dura, soprattutto in vista di una sfida complicata come quella contro la Spagna campione del Mondo e d’Europa nonchè candidata numero uno alla vittoria della Confederation Cup insieme al Brasile padrone di casa.

La consolazione di Mancini

mancini15 punti di distacco sono davvero troppi e non rispecchiano il reale valore delle due squadre, queste sono state le parole del tecnico dei Citizens Roberto Mancini prima della gara dell’Old Trafford, ora i punti non sono più 15 ma 12 e non possiamo di certo dare torto all’allenatore italiano che ieri sera ha espugnato ancora una volta lo stadio dello United e ha legittimato il secondo posto in classifica portandosi a + 7 su Chelsea e Tottenham, considerando che gli Spurs hanno anche una partita in più. Piccolo rammarico da parte di Sir Alex che non è riuscito a vendicare l’1-6 della stagione scorsa, ma il tecnico scozzese può essere certamente soddisfatto di aver già vinto una premier letteralmente dominata nei punti in classifica.

LE FORMAZIONI: Ferguson schiera un classico 4-4-2, con Welbeck ala destra e van Persie alle spalle di Rooney, un 4-3-2-1 invece per il Mancio con Silva, Nasry e Milner alle spalle di Tevez.

LA PARTITA: nei primi minuti del  primo tempo le due squadre si affrontano con molta intensità ma in maniera disordinata, si assistono a vari rovesciamenti di fronte che però non portano a conclusioni di seria rilevanza, il Cuty ci prova in un paio di occasioni  con traversoni dalla destra, mentre Welbeck e Van Persie sprecano in contropiede; verso la metà della prima frazione di gara i ritmi si abbassano e il pallino del gioco sembra essere passato in mano agli ospiti che in ogni caso non riescono a concretizzare a rete grazie anche ad un attento De Gea.aguero

Nella ripresa la musica sembra la stessa, ma al 6’ minuto Giggs perde un brutto pallone acciuffato da Barry che scarica su Sylva il quale offre l’assist dell’1-0 all’accorrente Milner che batte De Gea con un potentissimo tiro deviato dai difensori dello United, dopo solo 8 minuti arriva il pareggio dei padroni di casa grazie all’autorete di Kompany che di schiena devia in porta un colpo di testa di Phil Jones; tutto da rifare e Mancini butta dentro Aguero per Nasry, mossa super azzeccata, infatti il Kun dopo solo 7 minuti dall’ingresso in campo raccoglie un pallone al limite dell’area, fa secca tutta la difesa avversaria e scaglia una botta potentissima sul primo palo ed è 1-2. Ferguson risponde inserendo Valencia ed Hernandez al posto di Welbeck e Rooney , ma il risultato non cambia e Mancini porta a casa i tre punti.

Piccola soddisfazione da parte del tecnico italiano che nonostante le tante voci di mercato continua a fare il suo lavoro con professionalità e dedizione, chissà se a fine stagione gli sceicchi ne tengano conto..

 

Gabriel De La Cruz

Pronostici Champions League ritorno ottavi di finale 5 marzo 2013

manchester real mManchester United Real Madrid

Sfida di altissimo livello all’Old Traford, dopo l’1-1 dell’andata al Bernabeu le Merengues sono quasi costrette a vincere o a pareggiare almeno per 2-2, quindi Mourinho si affiderà all’attacco titolare guidato da Cristiano Ronaldo che torna a Manchester da avversario, con Di Maria e Ozil a supporto di Benzema,  in porta confermato DiegoLopez  nonostante Casillas torni a disposizione, Ferguson è intenzionato a schierare una formazione molto offensiva con Welbeck, Rooney e il giovane Kagawa a supporto di Van Persie, in difesa Evans al fianoc del rientrante Rio Ferdinand. Entrambe le squadre vengono da un momento brillante, gli inglesi sembrano aver ipotecato la premier, mentre gli spagnoli hanno vinto il doppio cpnfronto con gli odiati rivali del Barcellona prima in coppa del re e poi in campionato, la chiave potrebbe essere l’approccio alla gara e i Blancos dovranno concentrarsi a non farsi influenzare dall’assordante pubblico di Old Trafford, diciamo che saranno le difese ad avere il ruolo più importante.

Probabili formazioni

Manchester Utd 4-2-3-1: De Gea in porta, Rafael, Evans, Ferdinand ed Evra in difesa, a centrocampo Carrick e Cleverly, in attacco Van Persie supportato da Welbeck, Rooney e Kagawa

Real Madrid 4-2-3-1: Diego Lopez tra i pali, difesa formata da Coentrao, Ramos, Varane e Arbeloa, in mezzo al campo Xabi Alonso e Khedira, Ronalod,Ozil e Di Maria faranno da sostegno alla punta Benzema

Partita da tripla visto il valore delle due squadre

Pronostico over  2,5

 

borussia shaktarBorussia Dortmund Shaktar

Klopp spera di recuperare Hummels, marcatore all’andata, nel caso in cui non dovesse farcela è pronto Felipe Santana, tornano a disposizione Mario Gotze e Lucas Piszczek, Lucescu è obbligato all’impresa dopo il 2-2 dell’andata in Ucraina, pronto a confermare in blocco la formazione tipo con la possibilità di inserire Khucher, in attacco confermato Luis Adriano. Il Borussia viene dalla sconfitta contro il Bayern Monaco in Bundesliga e quindi ora punta tutto sulla Champions, gli ucraini hanno in mano il campionato e tentano di realizzare il sogno Champions

Probabili Formazioni

Borussia Dortmund 4-2-3-1 Weidenfeller tra i pali, in difesa Piszczek, Subbotic, Hummels e Schmelzer in mezzo Gundogan e Khell, in attacco Lewandosky supportato da Blasczikowsky, Gotze e Reus

Shaktar D. 4-2-3-1 Pyatov in porta, difesa a 4 con Rat, Rakytsky,  Kucher e Srna, a centrocampo Fernandinho e Hubshmann, in attacco Luiz Adriano supportato da Taison, Mkhytairahn e Alex TeiXeira

Sfida che vede favortiti i tedeschi

Pronostico 1

Gabriel De La Cruz

 

 

Pronostici mercoledì di Champions ottavi di finale 20/02/2013

GALA SHAGalatasaray – Shalke 04

E’ arrivato il momento di mettere in mostra i due acquisti più importanti del mercato di gennaio, stasera esordiranno in Champions League Didier Drogba e Wesley Sneijder e di fronte troveranno un avversario per niente facile lo Shalke 04 che a differenza dei turchi primi in campionato viene da un momento non particolarmente brillante avendo vinto una sola gara nell’anno solare 2013, ma i tedeschi possono contare anch’essi su giocatori importanti del calibro di Huntelaar, e dei due nuovi acquisti Farfan e Bastos.

Probabili formazioni

Galatasaray 4-3-1-2: Muslera tra i pali, in difesa da destra verso sinistra Sabri, Nounkeu, Semih e Riera, i tre di centrocampo Altintop, Selckuk e Felipe Melo, coppia d’attacco Drogba Ylmaz supportati da Sneijder che funge da trequartista

Shalke 04 4-2-3-1: in porta  Hildebrand in difesa Fuchs, Matip, Howedes e Hoger, in mezzo Neustadter e Jones, Huntelaar unica punta supportato dal trio composto da Bastos Draxler e Farfan

Sfida che vede favoriti i turchi

Pronostico 1

 

MILAN BARCAMilan Barcellona

La partita che tutti stanno aspettando si gioca stasera a San Siro dove il Milan ospuita i marziani del Barcellona guidati da Tito Villanova, Allegri dovrà fare a meno di Flamini e Nocerino, quindi saranno Muntari e Ambrosini che giocheranno a centroacampo con Montolivo a fare il regista, El Sharawii e Pazzini  formeranno la coppia d’attacco, unico dubbio del tecnico milanista se far giocare Nyang arretrando Boateng a centrocampo;  i blaugrana recuperano Xavi e potranno scendere in campo con la formazione titolare, Sanchez in panchina per far spazio a Fabregas dal primo minuto.

Probabili formazioni

Milan 4-3-1-2: in porta Abbiati, difesa a 4 con Abate, Zapata, Mexes e Constant, al centro Montolivo con Ambrosini e Muntari sugli esterni, in attacco Pazzini ed El Sharawii supportati da Boateng

Barcellona 4-3-3: Victor Valdes tra i pali, in difesa Jordi Alba, Pique, Puyol e Dani Alves, a centrocampo Fabregas Bousquetz e Xavi, in attacco Iniesta, Messi e Pedro

Partita apertissima a qualsiasi risultato

Pronostico over 2,5

Gabriel De la Cruz